Vi trovate in un locale tra i più antichi della città. Fortunati o buongustai, avrete l’opportunità di assaporare alcuni piatti della tradizione culinaria modenese preparati e cucinati con l’antica saccenza e maestria della nonna.

I viaggiatori di fine secolo che sostavano con le loro carrozze alla stazione di posta che sorgeva di fronte a noi, potevano gustare gli stessi tortellini che ogni mattina vengono stretti a mano, e arrivano poi sulla vostra tavola annegati in rigoroso brodo di gallina nostrana e manzo